Mini Paris Brest con Crema di Marroni

1h 20min Ingredienti per 6 porzioni

PER LA PASTA CHOUX:
100 g acqua
100 g latte
100 g burro Lurpak classico
4 uova grandi (peso totale circa 200/220 g)
150 g farina “00”
Pizzico di sale

PER LA CREMA:
300 g mascarpone
350 g panna fresca liquida (non zuccherata)
350 g crema/confettura di marroni
30 g zucchero a velo

PER LA FARCITURA E DECORAZIONE:
q.b. mandorle affettate (o tritate, oppure in granella)
5-6 marron glacè
q.b. zucchero a velo

Mini Paris Brest con Crema di Marroni

Preparazione

  1. Mettere a bollire in un pentolino il latte, l’acqua, il burro e il pizzico di sale.
  2. Quando il composto bollirà, aggiungere nel pentolino la farina precedentemente setacciata.
  3. Continuare a mescolare energicamente fino a che la farina verrà assorbita dagli ingredienti liquidi, formando così un impasto denso. Mescolare sul fuoco questo composto per 2-3 minuti. Si capirà che il composto sarà pronto quando sul fondo della pentola inizierà a formarsi una crosticina chiara e sottile.
  4. Togliere l’impasto dalla pentola e metterlo in planetaria con il gancio, oppure a mano in una ciotola mescolare con il cucchiaio di legno, continuare a girarlo finché si sarà raffreddato quasi completamente e fino a che non si vedrà più il fumo, provocato dal calore della pasta, uscire dalla planetaria. Quando l’impasto si sarà raffreddato, aggiungere nella planetaria in movimento, o nella ciotola con il cucchiaio di legno, le uova uno alla volta.
  5. Continuare a impastare fino ad ottenere un composto omogeneo, dopo di che spegnere la planetaria.
  6. Disegnare su un foglio di carta da forno sei cerchi, ben distanziati l’uno dall’altro, dal diametro di 10 cm l’uno. Prendere una sac a poche e una bocchetta rigata, riempirla con l’impasto, e formare delle piccole ciambelle sulla teglia, seguendo la linea dei dischi per far si che restino tutti uguali e proporzionati. È consigliato lasciare ben distanziati i paris brest l’uno dall’altro sulla teglia, visto che durante la cottura si svilupperanno raddoppiando la loro dimensione.
  7. Far aderire sulla superficie della pasta le mandorle affettate. Cuocere in forno statico a 200° per 15 minuti, dopo di che abbassare la temperatura a 190° sempre in modalità statico e cuocere per altri 15 minuti circa.
  8. Quando i paris brest saranno ben cotti e dorati spegnere il forno, lasciare raffreddare 5-10 minuti in forno con lo sportello completamente aperto, dopo di che toglierli e lasciarli raffreddare completamente.
  9. Mentre i paris brest raffredderanno dedicarsi alla crema. In planetaria, o in una ciotola con le fruste elettriche, montare la panna, il mascarpone e lo zucchero a velo fino ad ottenere un composto cremoso e denso. Aggiungere la confettura di marroni.
  10. Mescolare delicatamente con una spatola dall’alto verso il basso, affinché la confettura di marroni si amalgami alla restante crema di panna e mascarpone.
  11. Tagliare orizzontalmente in due tutti i paris brest.
  12. Versare la crema di marroni in una sac à poche con bocchetta rigata e farcire le basi dei paris brest.
  13. Spezzettare i marron glacè e distribuirli sopra i ciuffetti di crema.
  14. Spolverare le parti superiori dei paris brest con zucchero a velo e adagiarli sulla crema, facendo una leggera pressione. Conservare in frigo fino al momento di servirli.

I CONSIGLI DI LUCAKE:

  • È possibile sostituire la crema di marroni con la crema diplomatica che è formata da 2 parti di crema pasticcera e 1 parte di panna montata.
  • È possibile farcirli anche con una crema chantilly formata da panna montata con zucchero a velo e semi di una stecca di vaniglia.
  • I paris brest si conservano in frigo, possibilmente coperti, per 2 giorni.

Mostra tutte le ricette